1. Vendesi cuore
a intenditori veri
stato discreto

2. Voglio un hamburger
due patatine e che
siedi con me

3. Il bacio casto
dato troppo di slancio
accogli lieta

4. Sento l’avviso
raggiungo il mio smartphone
sei tu di nuovo

5. Con pochi tocchi
sei entrata nell’area
hai fatto goal

6. Questa carezza
era il prodotto intero
o il campioncino?

7. Mi rendi cieco
a ogni pericolo
mi attiri in mare

8. Per preparare
questo bacio a sorpresa
serve un Fernet

9. Svela l’esame
sommario di me tutto
l’amor per te

10. La gonna corta
non appena ti siedi
scopre le gambe

11. Chiedo permesso
di allungare le mani
sul tuo bel seno

12. Se sono gratis
le cose più belle
donami te

13. Enjoy the silence
domenica mattina
con un caffè

14. La foglia intatta
cela un bruco sul retro
la morde già

15. Il modaiolo
ti guardava un po’ troppo
per esser gay

16. La navicella
partita per lo spazio
ripiomba giù

17. Non è parlando
che ripari cos’hai
rotto facendo

18. Il messaggino
il tuo mezzo perfetto
per dir bugie

19. Sconclusionata
con pretese d’artista
studiato mai

20. Quel bel sorriso
sul tuo volto cattivo
mi vince sempre

21. Mentre gli parli
tutto il mondo capisce
che son di troppo

22. Ti invito a farti
un infuso di senna
a effetto svelto

23. Il rumore del
cuor mio che si spezza
non odi, stronza

24. Prepari nuda
la mia colazione
l’ultima volta

25. Attendo invano
la saggia opinione
dei pioppi muti

26. L’autunno orna
l’umor mio solito
con pioggia e freddo

27. Ripenso ancora
alla promessa falsa
che mi facesti

28. Essendo solo
mi illudevo esistesse
la compagnia

29. Se chiudo gli occhi
vedo risse e tumulti
dentro di me

30. E ti dicevo
“che ti sembro spiaciuto?”
mentre piangevo

31. La notte chiara
l’universo infinito
l’insulso me

32. L’oca si leva
dirigendosi dritta
dove non sa

33. Il lago triste
con le sue acque morte
mi dice “vieni”

34. Della tua pelle
su un lenzuolo ruvido
resta il secondo

35. Pulito è il cielo
passata la tempesta
sporca la terra

36. Il cadavere
che doveva passare
non val la pena

37. Sono guarito
perché uccide i microbi
il sangue amaro

38. Non resse il male
a esser fatto oggetto
di una poesia

39. La sera cala
sulla terrazza vuota
dove danzavi

40. I cuori aperti
dalle bevande amiche
parlan di nulla

41. Le parole che
non volevi dicessi
le dirò a lei