I regali della selezione naturale

La selezione naturale ci ha fatto due bei regali. Il primo è la reazione automatica di paura verso ciò che ignoriamo. Ce l’ha fatto perché era più sicuro, quando sorse la nostra specie, che eccedessimo nella prudenza, il cui unico danno è di indurci a qualche cautela di troppo, invece che nell’imprudenza, che ci poteva far cadere fra le zampe delle bestie feroci. Il secondo è l’evaporazione veloce di qualunque sentimento di felicità che ci capita di sentire. La selezione naturale ha voluto che tale sentimento durasse minuti, o un’oretta, perché tornassimo presto a uno stato di insoddisfazione che ci obbliga a esplorare l’ambiente e a procurarci risorse. Ed è proprio questa esplorazione che ci porta ad incontrare ciò che non conosciamo, provocando la reazione automatica di paura. Così vedete come i due regali si leghino fra loro. Secondo me, questi due regali, nell’insieme, spiegano parecchio della fatica quotidiana di vivere.