La calligrafia

Scrivere a mano è un esempio di un fatto importante della vita, perché se ti metti a tirare dritte le linee, a chiudere i cerchi, a rispettare le distanze tra le lettere, a tracciare gli elementi di congiunzione e fai tutti gli altri sforzi simili di precisione, la tua scrittura diventa bella e si legge quasi come fosse un libro. Il fatto importante è che scrivere bene può sembrarti inutile, perché uno riesce a leggerti anche se scrivi un po’ come viene, e però se scrivi bene il risultato è diverso. E la vita in generale è così, le cose belle nascono facendo ciò che non è strettamente necessario.

L’anziano

All’anziano si deve rispetto perché ha combattuto molte battaglie, di cui alcune le ha vinte, e allora si merita l’ammirazione che si dà ai vincitori, e altre le ha perse, e allora si merita l’omaggio ai vinti. Inoltre l’anziano è vittima dell’età e gli spetta la compassione che dobbiamo alle vittime. Infine ci passeremo anche noi, nell’anzianità, e quindi occorre la saggezza di chi sa che non si è ancora cimentato in questa faccenda, e allora deve essere umile, e non dare affatto per scontato che lui saprebbe fare meglio, anche quando guardando l’anziano nota una diminuzione della vita e gli pare un po’ un dipinto di Francis Bacon.