La voce

Ho notato che quando una persona dice che “sa” qualcosa può intendere due significati diversi. L’ho notato leggendo un libro di Massimo Gramellini, e inizialmente pensavo di giustificarmi, volevo spiegare come sono finito a leggere Massimo Gramellini, ma poi mi sono detto che ci mettevo troppo e rischiavo di inimicarmi gli ammiratori di questo popolare giornalista.

Nel libro, Massimo Gramellini scrive: “L’intuizione non mente e non sbaglia mai”. E l’intuizione è “la voce che ci sussurra ininterrottamente le cose giuste da fare”. A me questo concetto delle cose giuste da fare aggrada parecchio, perché ritengo che la migliore strategia personale nella vita sia di fare ciò che occorre fare, invece che ciò che ci piace o non piace fare, perché agire secondo il mi piace e il non mi piace è proprio dei bambini. La vita degli adulti è diversa. Può essere semplicemente che la vaschetta della macchina del Nespresso è vuota, e occorre metterci l’acqua. Potrebbe farlo tua moglie ma tu costati che è vuota e ci metti l’acqua. Fare ciò che occorre fare è la grandezza, scriveva George Bernard Shaw. Allo stesso modo ti accorgi che non trovi un buon lavoro in Italia e capisci che occorre andare a cercartelo in Inghilterra. O ti accorgi che una persona ti tratta male e capisci che occorre abbandonarla. E se mi dite “va bene, ma come so cosa occorre fare”, la risposta è che lo sai, te l’hanno detto la vaschetta vuota, i rifiuti dei datori di lavoro italiani e le offese che ti fa quella persona. Il mondo ha parlato e il sapere è già dentro di te.

Per questo dicevo che la parola “sapere” si dice in due modi.

Il primo è quando la gente dice “so che è così” e intende che dispone dei fatti a supporto. Per esempio sanno che a Milano c’è il Duomo perché sono venuti in città e hanno visto con i loro occhi l’imponente costruzione.

Il secondo è quando la gente dice “so che è così” e intende che dispone di una certezza interiore. Per esempio sanno che gli extraterrestri esistono, non hanno i fatti a supporto ma la sera guardano le stelle e sanno che loro sono lì.

Il sapere di cui stiamo parlando, quello del sapere cosa occorre fare, o le cose giuste da fare, come le chiama il Gramellini, è del secondo tipo. Concordo con il Gramellini che consiste in una voce. A mio avviso è piuttosto udibile e si distingue facilmente dalle altre voci che abbiamo dentro, come quella della paura, che solleva le difficoltà, o gli echi dei giudizi altrui, o la voce cattiva del Super Io, o le voci delle emozioni, che sono quelle del mi piace e non mi piace. Voi dite “non so cosa fare” e invece avete una voce abbastanza nitida dentro che vi informa di fare questo e quello, con tutti i dettagli, solo che date retta ad altre voci interne che vi mettono in guardia, e magari anche a voci esterne di amici e parenti.

Chiamiamo pure “intuizione” questa voce, come fa il Gramellini, che scrive anche che Jung la chiamava “la voce degli dei”. Se uno si mette sulla strada di queste espressioni pompose è chiaro come finisce per scrivere che questa voce “non mente e non sbaglia mai”. Mentre è un sapere che può ben sbagliare. Ti può dire che ci sono gli extraterrestri. Oppure atterri a Londra in cerca di lavoro e perisci subito in un attentato, perché una persona lucida sa che al giorno d’oggi rientra nelle possibilità, e non si immagina che questa voce non menta e non sbagli mai, ma ha capito che deve seguirla, perché non ha alternative, non c’è altro da fare, perché altrimenti segue la paura, le voci degli altri, gli insulti del Super Io, il mi piace e il non mi piace e non è un adulto.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...